Il primo nucleo della chiesa fu l’Oratorio di San Sebastiano risalente alla fine del ‘ 400 inizi ‘ 500. Questo fu ampliato a cura della Confraternita dei Santi Rocco e Martino, qui operante dal 1577, prima con la navatella a sinistra, poi con vasto coro.
Torre campanaria con lapide a ricordo della Pace dei Pirenei (1659). Fra i dipinti su tela: Le nozze di Cana attribuito a Giacomo Miradori ( XVII sec); L’adorazione dei pastori – Il riposo durante la fuga in Egitto di G.Miradori figlio di Luigi Miradori detto il”Genovesino” (XVII sec); La decollazione di Giovanni Battista, di Jacopo Ferrari (1653); La Crocifissione di Gesù e i Santi, attribuito a F. Boccaccino (1753?); La morte di Giuseppe, attribuito                   a G. Maggiori-Beltrami (sec XIX),Trionfo della fede di autore ignoto (sec. XVIII). Unico dipinto su tavola: Madonna con Bambino Gesù, di A. Bottazzi (1833).

 

ORARIO MESSE: LUNEDI E GIOVEDI 8,00
Categorie: LE CHIESE

Translate »